20/08/2019, ore 23:18 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Il futuro di Godzilla: parla la Toho!


 
Immagine associata alla news
  

L'edizione 2019 del San Diego Comic-Con continua a rivelare sorprese! Come sappiamo, la Toho è presente con un suo stand, ma allo stesso tempo non erano previsti panel ufficiali né da parte sua, né tantomeno da Warner/Legendary. Ricordiamo infatti che quello moderato da The Kaiju Kingdom Podcast non è un panel ufficiale.

Eppure la presenza della Toho, così simbolica nell'anno dei 65 di Godzilla e a metà fra l'uscita di Godzilla II – King of the Monsters e Godzilla vs Kong, non poteva non produrre conseguenze!

Akito Takahashi, capo responsabile progetti della Toho, è stato infatti intervistato sul futuro della saga e ha rivelato particolari molto interessanti, che andiamo a sintetizzare.


Per prima cosa, in barba alle critiche negative e ai risultati del box office al di sotto delle aspettative, la Toho è rimasta molto soddisfatta di Godzilla II – King of the Monsters. Ecco le dichiarazioni di Takahashi:

È un film di Godzilla molto diverso da quelli già fatti. È una bomba dall'inizio alla fine. C'è dentro tanta azione, scene di battaglia davvero grandiose e cose che in Giappone non avremmo mai potuto fare e che invece Hollywood riesce a ottenere.

È un film molto eccitante e anche i fan giapponesi che l'hanno visto lasciano i cinema in preda all'euforia. Tutto questo per noi significa un grande successo.


Naturalmente questo significa che c'è grande attesa anche per Godzilla vs Kong:

Siamo elettrizzati per il film del 2020. Ci sarà Godzilla, che è nato in Giappone, contro King Kong, che è americano. Non vediamo l'ora di vedere il risultato, e anche come sarà realizzato sullo schermo.

 

Di fronte a queste premesse, la Toho rompe gli indugi e per il futuro capovolge quanto annunciato un anno fa, anche alla luce dei recenti investimenti in America. Dopo il 2020 non avremo quindi una nuova iterazione giapponese, ma i progetti Americani e quelli nipponici procederanno in parallelo:

Adoriamo il Godzilla di Hollywood, pensiamo sia davvero un onore che abbiano voluto rifare la loro versione [quella del 1998 ndr]. La nuova è molto diversa. Continueremo a espandere sempre più quell'universo e quel tipo di Godzilla. Tuttavia, il Godzilla giapponese ha all'attivo 29 film. È un tipo di universo di Godzilla molto specifico, quindi con tutta probabilità vederemo evolvere entrambi nel tempo. Ci piace il fatto che ci siano due fazioni di Godzilla.

 

In base a queste direttive e alle rinnovate classificazioni delle serie, l'ipotesi più probabile è dunque che la Hollywood Era continuerà a seguire la logica dell'universo condiviso con il MonsterVerse, laddove la Serie Reiwa manterrà un approccio meno legato alle continuity e più autoriale, attento quindi a riflettere la sensibilità dei registi che di volta in volta si avvicenderanno sul sauro, come accaduto appunto con Shin Godzilla o con la trilogia anime.


Per quanto riguarda il coinvolgimento con il MonsterVerse, comunque, Toho non resterà a guardare:

In passato Toho ha licenziato, che è come dire ha prestato, Godzilla a Hollywood e una delle cose che vogliamo è essere sicuri che la rappresentazione [del sauro] sia corretta, che i personaggi siano in linea [con la tradizione] e che il quadro generale ci renda contenti. E tutto questo è stato fatto meravigliosamente [nel MonsterVerse], ragion per cui siamo elettrizzati. A partire da quest'anno stiamo anche investendo materialmente [nel progetto] e lavoriamo sul versante creativo, così siamo un po' più coinvolti e anche questo è molto eccitante.

 

Per quanto riguarda i mostri che potrebbero in futuro apparire nel MonsterVerse:

Mechagodzilla ha sempre un grande impatto e molti fan e quindi probabilmente arriverà in futuro.

 

E circa la possibilità di introdurre nuove creature o riproporre le vecchie:

Quello dipenderà dal regista. Ci piace lasciare a lui il controllo sulla scelta se riproporre i vecchi personaggi con cui sentono una particolare affinità; ma ci possono essere alcuni registi che vorranno creare dei nuovi mostri. Come Toho diremo sì a entrambe le ipotesi, perché tutte e sono interessanti. Vogliamo vedere nuovi personaggi sul grande schermo, ma ci piace anche rivitalizzare quelli più vecchi.

 

Come nota personale Akihito aggiunge ad esempio di amare Jet Jaguar:

Spero di poterlo vedere in film futuri. È un personaggio minore, non sono in molti a conoscerlo.

 

Ricorderete infatti il pesce d'Aprile su Jet Jaguar the Movie: ora possiamo dire che non era del tutto uno scherzo.


La sintesi di tutto è infine riassunta in questo passaggio:

Una delle cose che funziona di più con Godzilla è il fatto che sia così rilevante per il nostro presente e che presenti tante prospettive da cui essere usato, sia dal versante visivo che da quello della narrazione. Godzilla come personaggio ha insomma una grande estensione in generale, così siamo eccitati al pensiero di quello che verrà.

 

Dunque nessuna lineup o nuovo titolo annunciato, ma la certezza che Godzilla è tornato e ha tutta l'intenzione di restare per molto tempo: lunga vita al Re!


Potete leggere le dichiarazioni di Akihito su Inverse e Syfy.com. L'immagine usata a corredo di questa news è invece presa dal twitter di Gormaru, come sempre puntuale nel riferire le notizie.




 





Lascia un commento

Ogni intervento deve rispettare il nostro regolamento.
Evitate inoltre gli spoiler oppure segnalateli !!!