27/05/2019, ore 00:06 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Toho inaugura il sito di Godzilla


 
Immagine associata alla news
  

Da pochi giorni è online il sito ufficiale di Godzilla, lanciato dalla Toho e dedicato alla lunga storia del sauro atomico.

All'indirizzo Godzilla.com potrete così trovare la filmografia completa, una monsterpedia con le creature della Toho, merchandise e la possibilità di scaricare sfondi per il desktop. Tutto è ancora agli inizi e quindi suscettibile di ulteriori migliorie, ivi inclusa la sezione delle news (sicuramente la più interessante sul lungo periodo), al momento limitata al lancio di Godzilla II – King of the Monsters.

 

Nelle parole di Keiji Ota, Chief Godzilla Officer alla Toho, intercettate da Comicbook.com:

Siamo felicissimi di offrire un mondo di contenuti riguardanti il nostro amatissimo Godzilla. I fan hanno atteso a lungo un universo che celebrasse l'onnipotente re dei mostri e Godzilla.com conterrà tutte le notizie più eccitanti e le informazioni sugli eventi in arrivo, sul nuovo merchandise e sulle uscite speciali con cui celebreremo il 65mo anniversario di Godzilla.

Rileviamo anche il particolare interessante della filmografia, che divide la saga di Godzilla in tre aree: serie classica (tutti i film live action realizzati in Giappone dal 1954 al 2016), “global reboot” con le pellicole americane (nel computo è incluso anche il Godzilla di Emmerich) e versioni animate, con la recente trilogia. Non è presente invece la tipica classificazione in “ere” (Showa, Heisei, Millennium), comunque citata all'interno dei testi.

Essendo pensato per il mercato globale, il sito è in lingua inglese (e dunque mostri e film sono indicati con le diciture internazionali) e ribadisce una volta di più l'importanza di Godzilla in quanto “testimonial” per il mondo della cultura giapponese. Come da definizione presente sulle pagine, infatti, “Godzilla e i suoi compagni mostri kaiju sono più che icone dell'intrattenimento – sono qui per incarnare le emozioni e i problemi sociali dei nostri tempi”.




 





Lascia un commento

Ogni intervento deve rispettare il nostro regolamento.
Evitate inoltre gli spoiler oppure segnalateli !!!