19/08/2019, ore 21:46 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Scopriamo il Godzilla della De Agostini


 
Immagine associata alla news
  

Anche in Italia siamo abituati ormai a riproduzioni di celebri modelli, proposte settimanalmente in edicola per essere assemblate, e la De Agostini è in prima fila nel settore: ricordiamo ad esempio il Millennium Falcon di Star Wars o, molto più recente, l'auto di Fast & Furious.

Ha però del clamoroso il fatto che in Giappone, la stessa ditta stia proponendo un favoloso modello di Godzilla, nella versione originale del 1954, radiocomandato, con bocca, collo, coda e arti mobili e creste dorsali che si illuminano. È inoltre previsto anche un altoparlante per fargli emettere il caratteristico ruggito e per riprodurre il caratteristico rumore dei passi (oltre ai brani musicali più noti di Akira Ifukube). Praticamente... full optional, full monstruosity!

Il modello, pensato per i 65 anni di Godzilla, è in scala 1/87, una volta assemblato sarà alto 60 centimetri ed è realizzato in polivinilcloruro e resina, con piccole parti anche in legno e metallo. La proposta è a cadenza settimanale, in 80 uscite, seguendo questo piano dell'opera:
 

  • Uscite dalla 1 alla 15 dedicate alla testa (struttura interna e pelle esterna)
  • Uscite dalla 16 alla 30 con gli ingranaggi delle parti mobili
  • Uscite dalla 31 alla 50 per l'impianto elettrico utile a farlo muovere
  • Uscite dalla 51 alla 65 per lo scheletro
  • Uscite dalla 66 alla 80 per la pelle esterna e il completamento

 

Per il funzionamento sono previste 6 batterie di tipo stilo AA, utili ad azionare i 6 motori contenuti all'interno della struttura. A queste si aggiungono altre quattro batterie per il telecomando a infrarossi. In allegato alla collana ci sarà anche un DVD speciale.

Ecco una piccola gallery. Iniziamo dal modello intero:




Il particolare della bocca:



Le creste dorsali che si illuminano:



Visione della struttura interna:


Con le prime uscite sarà inoltre possibile prenotare lo sfondo di Ginza a Tokyo (telo in tessuto), da usare per rendere ancora più efficace l'esposizione in casa e richiamare le scene del capolavoro originale di Ishiro Honda.


La prima uscita (del 28 Gennaio) è offerta al prezzo lancio di 490 yen (circa 4 euro), mentre le successive a 1990 yen (circa 16 euro). Il che porta il prezzo totale a oltre 1200 euro. D'altronde, come il comunicato precisa, non si tratta di un giocattolo (il target d'età è al di sopra dei 14 anni), ma di un vero e proprio oggetto da collezione.

Per la gioia dei numerosi fan italiani e occidentali già impazziti per la notizia, è comunque bene precisare che si tratta di un prodotto esclusivo per il Giappone... evitate pertanto di “perseguitare” i vostri poveri edicolanti!