19/10/2019, ore 03:18 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Skip Navigation Links

- NEWS DEL 2011

- NEWS DEL 2010

- NEWS DEL 2009

Parte il virale di Godzilla KOTM!


 
Immagine associata alla news
  

L'imminente panel della Warner al San Diego Comic-Con ha acceso i riflettori su Godzilla: King of the Monsters, prossimo film del MonsterVerse che arriva dopo il Godzilla di Gareth Edwards e Kong: Skull Island!

È infatti partita la campagna virale del film, attraverso l'apertura dell'account Twitter Monarch Sciences che ci informa come scopo dell'organizzazione governativa sia “assicurare la salvezza dell'umanità all'ombra di antichi mostri che minacciano il nostro mondo. E abbiamo bisogno del TUO aiuto”.

Segue un brevissimo filmato di anticipazione che ha tutta l'aria di un pre-trailer, con un “messaggio” da parte di Madison Russell (il personaggio interpretato da Millie Bobby Brown). Del filmato esistono due versioni, la prima la pubblichiamo qui riprendendola dal canale YouTube di Movieclip:


 

La seconda l'ha postata direttamente il regista Mike Dougherty sul suo account Twitter. La differenza è nelle inquadrature finali, la clip YouTube infatti vede Madison improvvisamente priva delle bende alle mani, la seconda è corretta.

Al momento in cui scriviamo, è poi attivo su Monarch Sciences un terzo post dove si segue la posizione di Godzilla nel mondo, insieme al suo battito cardiaco e al livello di intensità delle radiazioni rilasciate, ecco uno screenshot:

 

Visto che abbiamo citato il trailer, aggiungiamo che Gormaru, amministratore di Gormaru Island, ha comunicato via Twitter come sia riuscito a sbloccare un contenuto sul sito ufficiale del film da cui risulta che il trailer vero e proprio è già pronto! Classificato PG (Parental Guidance, accompagnati dai genitori) dalla censura americana, dura 2 minuti e 33 secondi. Quindi prepariamoci perché sarà probabilmente diffuso nei prossimi giorni (magari dopo la presentazione al Comic-Con).

L'attenzione si sposta quindi sul sito ufficiale Godzillamovie, che ci mostra per la prima volta il logo ufficiale del film insieme alla tagline "Il loro regno inizia":



E abbiamo anche un'immagine con Madison:



Il piatto più ghiotto, però, è l'apertura parallela del sito Monarch Sciences dove è possibile sbloccare contenuti nascosti. Ne riportiamo le informazioni sinora svelate in italiano (integrate da quanto scoperto dai siti americani come Godzilla-movies, si sa che gli appassionati statunitensi sono inarrestabili!).

Iniziamo quindi dal file "declassificato" di Mothra (avamposto Monarch 61, località foresta Yunnan, in Cina, per chi vuole approfondire il luogo rimandiamo a Wikipedia):

 

Designazione Monarch: Mothra 

Classificazione: Titanus Mosura [ricordiamo che nel MonsterVerse i kaiju sono ora chiamati “Titani”] 

Natura: Sconosciuta 

Altezza: 52 piedi (all'incirca 16 metri

Apertura alare: 803 piedi (circa 245 metri

Campo d'azione: SCONOSCIUTO

 



Dalle cancellate linee di Nazca, al nascosto Tempio della Falena, il nome “Mothra” si intreccia alle mitologie più segrete del nostro pianeta. Favole e folklore raccontano di una creatura alata di luce accecante, un angelo delle nuvole la cui luminescenza divina ha il potere di infrangere il cielo.

Alcune antiche tavolette votive scoperte tra le montagne, nella giungla della provincia di Yunnan, mostrano una gigantesca creatura alata dell'ordine dei lepidotteri. In tutte le nostre scoperte, gli umani sono ritratti in pose di adorazione verso la cosiddetta “Regina dei Mostri”, e suggeriscono perciò che la creatura fosse un tempo parte benevola dell'ordine naturale.

Quando la squadra di contenimento della Monarch ha scoperto la crisalide del Titano vivo nel mitico sito cinese, la dottoressa Emma Russell è stata subito inviata a monitorare da vicino la creatura che giace dormente nel bozzolo. Un impulso sonoro accelerato suggerisce che la creatura si stia risvegliando. Se riemergerà davvero dal suo antico sonno, una superspecie che un tempo illuminava il cielo, rinascerà come Mothra.

 

 

È quindi la volta di Rodan (avamposto Monarch 56, la località è l'Isla de Mona, che però è qui indicata nel Messico, mentre nella realtà è nell'arcipelago di Porto Rico, anche stavolta rimandiamo a Wikipedia):

Designazione Monarch: Rodan 

Classificazione: Titanus Rodan 

Natura: Bio-vulcanica 

Altezza: 154 piedi (all'incirca 47 metri

Apertura alare: 871 piedi (circa 265 metri

Campo d'azione: Tutto il mondo

 



In una struttura di contenimento Monarch, in cima al vulcano attivo dell'Isla de Mona, un misterioso Titano giace in fase pirostatica all'interno del magma inquieto. La leggenda lo definisce il “Demonio di fuoco” o “Colui che è nato dal fuoco”, ma un nome più semplice risuona fra i templi antichi delle regioni con vulcani attivi: “Rodan”.





 

E infine largo a King Ghidorah, localizzato nell'Antartide (avamposto Monarch 32):

 

Designazione Monarch: Mostro Zero [riferimento all'Invasione degli astromostri, come ben sappiamo!]

Classificazione: SCONOSCIUTA

Natura: Bio-elettrica

Altezza: 521 piedi (all'incirca 159 metri)

Apertura alare: SCONOSCIUTA

Campo d'azione: SCONOSCIUTO

 
(si può notare come non ci siano riferimenti a una possibile origine spaziale del mostro)

 

Dall'Idra al Serpente Arcobaleno, il mito è stato la bussola che ci ha guidato al luogo in cui riposa un Titano a tre teste. Un nome, che si sentiva da millenni di incubi sussurrati. Un evento vivente d'estinzione, definito “colui che è molti”. Lo chiamiamo Mostro Zero.

 

Potete notare facilmente come i dati siano coerenti con la Timeline ufficiale del MonsterVerse che avevamo analizzato proprio un anno fa.