27/10/2020, ore 11:20 |  Login  |  Registrati

Ricerca Film in database:
Bookmark and Share




Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 G WORLD 
 COMMUNITY 

:..ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI..:


:..ULTIME SCHEDE FILM INSERITE..:

ULTIME NEWS

Il cofanetto Arrow di Gamera... a pezzi!


 
  

A poco più di due mesi dall'uscita, il super cofanetto che la casa inglese Arrow Video ha dedicato alla saga di Gamera è già fuori catalogo: un grandissimo successo (e in verità abbastanza prevedibile per chi segue queste iniziative) che non può spingere altro che a un rilancio!

Data la natura esclusiva e limitata del box di agosto, però, la nuova proposta arriva sotto forma di cofanetti separati, in cui sono riunite le principali iterazioni della saga.

Si parte con Gamera – The Showa Era, che comprende gli 8 titoli classici raccolti in quattro Blu-ray. I dischi sono gli stessi del cofanetto limited, quindi con i titoli raggruppati nel modo che segue:
 


Identici anche i contenuti speciali, per i quali rimandiamo alla lista pubblicata nella news sul cofanetto intero.

La novità è rappresentata dal fatto che stavolta ci troviamo di fronte a un cofanetto rigido in cui sono stivati gli amaray, ognuno dei quali avrà una cover reversibile. Sarà così possibile scegliere fra le nuove grafiche di Matt Frank e quelle che invece riprendono i manifesti d'epoca. Di seguito una gallery dimostrativa, si parte dal cofanetto esterno per poi vedere ogni Blu-Ray con la nuova cover e con quella rovesciata.

Il cofanetto esterno:



Il primo Blu-Ray con Gamera:



Il secondo Blu-ray con Attenzione! Arrivano i mostri e Gamera contro il mostro Gaos:




Il terzo Blu-Ray con Il mostro invincibile e King Kong contro Godzilla:





Il quarto Blu-Ray con Kinkong l'impero dei draghi, Gamera vs. Zigra e Gamera Super Monster:




Naturalmente, rispetto alla limited, mancheranno il booklet, la mappa del Giappone e i fumetti.

La seconda proposta riguarda invece la serie Heisei e la Millennium riunite, con la trilogia formata da Gamera: Guardian of the Universe, Gamera 2: Attack of Legion e Gamera 3: Revenge of Iris, insieme a Gamera the Brave.




Ecco Gamera - The Heisei Era con la stessa impostazione del cofanetto Showa, un contenitore rigido e i quattro amaray dedicati ai singoli film, ciascuno con cover reversibile. Anche in questo caso gli extra sono gli stessi del cofanetto limited, vediamo le grafiche nella gallery che segue.

Il cofanetto esterno:



Fate caso alla bella complementarietà delle grafiche, in modo che i due cofanetti, una volta accostati, formino un unico disegno, come dimostra bene l'immagine che segue:



Proseguiamo quindi con il primo Blu-ray, dedicato a Guardian of the Universe:





Il secondo Blu-Ray con Attack of Legion:





Il terzo con Revenge of Iris:





E il quarto con Gamera the Brave:




Per la sola trilogia Heisei è inoltre prevista una limited Gamera - The Heisei Trilogy Steelbook. I tre film di Shusuke Kaneko saranno così riuniti in una classica confezione metallica, che vediamo nella gallery a seguire:











Naturalmente ricordiamo che, essendo edizioni import, non sarà presente l'italiano né in forma di doppiaggio né tantomento di sottotitoli (che saranno invece in inglese).

Tutte le uscite sono già ordinabili in pre-order e saranno disponibili dal 25 gennaio 2021.


 

Data e variant finali del mensile SaldaPress


 
  

Ci sono un paio di novità sul mensile a fumetti che SaldaPress dedicherà a Godzilla, che arrivano attraverso la pagina Facebook dell'editore.

La prima è un lieve slittamento dell'uscita: non si tratta di una problematica legata al titolo specifico, ma riguarda invece tutte le Salda-uscite del 29 ottobre, complici i ritardi portati dall'emergenza sanitaria e dalla delicata situazione di questi giorni. L'albo sarà quindi disponibile nelle edicole e nelle fumetterie dal 5 novembre, insieme a tutte le iniziative collegate, prima fra tutte il più succulento Monster Pack.

E proprio a proposito delle iniziative, è stata finalmente svelata anche la variant realizzata da Alberto Ponticelli e che sarà disponibile solo attraverso lo shop SaldaPress:

Di questa versione saranno disponibili 200 copie autografate dall'autore che, lo ricordiamo, è anche il disegnatore della miniserie Giganti e gangster, contenuta all'interno dell'albo, su testi di John Layman.


 

Il mensile SaldaPress dal 29 ottobre


 
  

Non ci sarà da aspettare troppo per leggere la prima parte di Giganti & Ganster, la storia di John Layman e Alberto Ponticelli che aprirà le danze del nuovo mensile SaldaPress a fumetti dedicato a Godzilla!

Sono passati infatti pochi giorni dall'improvviso rinvio della pubblicazione e oggi, con un post sulla sua pagina Facebook, l'editore ha finalmente annunciato la nuova data del 29 ottobre!



Da quella giornata saranno così disponibili sia la versione regular del mensile che il colossale Monster Pack con variant, cartoline e poster (i dettagli nella nostra precedente news). Per i completisti ci sarà anche una misteriosa variant firmata da Alberto Ponticelli, acquistabile solo sullo shop online di SaldaPress, il cui artwork non è stato ancora rivelato.

Non possiamo quindi che concludere con lo stesso entusiasmo del post: Il Re sta arrivando!


 

Il mensile SaldaPress rinviato!


 
  

Se ieri vi siete recati in edicola o in fumetteria, a chiedere il primo numero del nuovo mensile a fumetti SaldaPress dedicato a Godzilla sarete rimasti certamente delusi!

Annunciato per l'8 ottobre, l'albo (così come l'esclusivo e spettacolare Monster Pack) è stato infatti rinviato dall'editore, complici alcune questioni tecniche che hanno allungato i tempi di finalizzazione.

La notizia è stata confermata da Saldapress nella sua live Facebook di ieri, non possiamo quindi che restare in attesa della nuova data, che sarà comunicata appena possibile.

Il mensile inizierà la sua corsa con la storia Giganti & Ganster di John Layman e Alberto Ponticelli, che occuperà i primi tre albi. Seguirà “tanta roba figa” (cit. SaldaPress), che speriamo ci terrà compagnia per parecchio!


 

In arrivo la serie anime Godzilla Singular Point!


 
  

Orfani di Godzilla vs Kong? In attesa di capire se il kolossal Legendary manterrà la data del prossimo maggio, in un 2021 che si sta affollando per i tanti rinvii, gli appassionati avranno di che consolarsi.

Il nuovo anno, infatti, porterà anche una novità, la serie anime Gojira S.P., ovvero Godzilla Singular Point, che sarà trasmessa in Giappone, su Tokyo MX, a partire dall'aprile 2021. Successivamente avverrà la distribuzione in tutto il mondo attraverso Netflix (che si è già attrezzato con una pagina a tema, ancora vuota, con il titolo italiano Godzilla - Punto di singolarità).

A realizzare la nuova serie sarà lo Studio Bones (My Hero Academia, Eureka Seven, Fullmetal Alchemist), in associazione con Orange (Beastars), per la regia di Atsushi Takahashi, da noi noto soprattutto per il film Doraemon - Il film: Nobita e la grande avventura in Antartide “Kachi Kochi”, ma che ha in curriculum partecipazioni a progetti prestigiosi come La città incantata (dove era assistente alla regia), Melanzane: Estate andalusa (regista della seconda unità) e Paranoia Agent (dove si era occupato degli storyboard).

Il neo regista ha così commentato l'impresa:

“Da bambino vidi su una rivista un articolo per reclutare comparse nel ruolo delle persone che scappano da Godzilla e pensai: forse posso apparire in un film! Quindi iniziai a formulare un piano per ottenere una performance che mi distinguesse fra tutte le altre persone. Alla fine quel sogno non si è avverato, ma stavolta quel piano di quella performance potrebbe finalmente essere premiato”


La serie, che sarà realizzata con l'impiego sia dei disegni tradizionali a mano che della cgi, vanterà inoltre le musiche di Kan Sawada (sentito nella versione live action di Una tomba per le lucciole e ancora nelle più recenti serie di Doraemon) e avrà nel romanziere di fantascienza Toh Enjoe (vincitore del premio Akutagawa) lo sceneggiatore e supervisore della storia. Per l'acclamato scrittore è il primo lavoro televisivo. Il character design sarà invece di Kazue Kato, già creatore del fumetto Blue Exorcist.

Ecco le loro dichiarazioni:

“Quando ero al college, il mio insegnante, Shigeru Ikeno, stava orchestrando la musica per un film di Godzilla e il mio insegnante di orchestra è stato anche Akira Ifukube, il creatore della colonna sonora del primo Godzilla.
Ora quell'ex studente è stato coinvolto in questo nuovo lavoro e mi vengono in mente tanti pensieri straordinari.
Allo stesso tempo, però, mi godo la gioia di poter partecipare a "Godzilla S.P.", che apre una nuova pagina di una lunga serie”

(Kan Sawada)

 

"Ci sono molti misteri irrisolti nel mondo, ma la gran parte di essi diventa sempre più piccola con il passare del tempo.
Tuttavia, molto raramente, c'è un mistero che più ci pensi e più cresce. Uno di questi, ad esempio, è Godzilla.”

(Toh Enjoe)

 

"[Mi sono sempre detto:] Verrà il giorno in cui sarò coinvolto in un film di Godzilla, che conosco da quando ero bambino... Ero molto nervoso al pensiero.
Spero di riuscire a aiutare tutti gli spettatori a godersi il mondo di Godzilla creato dal regista Takahashi, dallo sceneggiatore Enjo-sensei e dai professionisti degli anime.
Come spettatore, non vedo l'ora di vedere i personaggi animati!”

(Kazue Kato)

 

A tal proposito, ecco una prima immagine del variegato cast di personaggi:

Non si sa ancora nulla, invece, della storia, che non avrà legami con la precedente trilogia animata, formata da Godzilla: Il pianeta dei mostri, Godzilla: Minaccia sulla città e Godzilla: Mangiapianeti, distribuiti nel mondo sempre attraverso Netflix. Godzilla vanterà anzi un nuovo design, curato dall'animatore Eiji Yamamori, già attivo in alcune produzioni Ghibli come il già citato La città incantata, Pom Poko e Princess Mononoke, oltre ai già ricordati film di Doraemon. Di seguito il suo primo schizzo, con le dichiarazioni:

"Desidero ringraziare a tutte le persone che mi hanno dato l'opportunità di essere coinvolto in questo progetto.
E spero che in tanti apprezzeranno i mostri che vedranno sullo schermo, frutto di tanto lavoro.
Inoltre, dedico questo lavoro a mio fratello, che amava Godzilla ed è scomparso senza aver visto il completamento dell'opera, mentre attendeva con ansia di assistervi.”

 
Per ogni aggiornamento è attivo il sito ufficiale, insieme all'account Twitter (entrambi in giapponese).


 

“Nezura 1964”: foto e video dal set!


 
  Terminate le riprese di Nezura 1964 lo scorso 4 ottobre, vi proponiamo oggi alcune delle numerose foto scattate direttamente sul set con gli attori in posa e pubblicate sui canali ufficiali del film.

Ecco Noboru Sato, Yukijiro Hotaru e Ippei Osako (da sinistra verso destra), i cui ruoli avevamo illustrato nella prima News dedicata al progetto:



Abbiamo poi Mach Fumiake, energica come sempre, nei panni della contestatrice Monto:



La Fumiake, che in passato ha anche inciso dei dischi e che in Gamera Super Monster aveva cantato la theme song intitolata 'Love is for the Future’ (cliccate sul link per ascoltarla), ha interpretato la “Nezura March” composta da Takuya Imahori:



La giovane Himawari Ono atterrita da un enorme ratto in una divertente posa che ricorda quelle delle scream queen nelle foto promozionali degli horror sci-fi del cinema classico:



Nella prossima foto vediamo Mai Saito (di spalle con la videocamera Kazuma Yoneyama), aggiunta al cast il 18 agosto, che torna sul grande schermo a distanza di 17 anni dalla sua ultima apparizione (Catharsis, 2003).



Principalmente nota agli appassionati di tokusatsu per aver interpretato la giovane protagonista Lisa Nanase nel film del 1999 Ultraman Gaia: The Battle in Hyperspace e per il ruolo di Saya Kimura nella serie del 2003 Kamen Rider 555, in questo film Mai Saito interpreta il ruolo di Junko, un'attrice che avrebbe dovuto partecipare a Giant Horde Beast Nezura.

Tornano inoltre in ruoli di supporto altri attori che avevano lavorato a The Great Buddha Arrival come Ai Aoki, Yuma, Takashi Yasuda e Norman England (nella foto a seguire) nella parte di Schmidt:



Interessante questa foto di uno dei set di miniature opera di Naoki Ishii (già regista del film indipendente “Hadzilla vs Kingdeathra”), una perfetta riproduzione di uno degli scenari ritratti nelle immagini pubblicitarie dell’epoca:



Di seguito un video del making of girato nei Panorama Effect Laboratory che ci mostra nella prima parte come è stato realizzato un edificio in gesso e nella seconda come lo stesso viene demolito dall’attore Masanori Kikuzawa, ma che nel film finito, ormai in post-produzione, crollerà sotto i colpi di Mammoth Nezura:



La gigantesca creatura protagonista sarà animata in CG attraverso la tecnica della motion capture da Akira Ohashi, noto per aver interpretato Gamera in Gamera 2: Attack of Legion, Iris in Gamera 3: Revenge of Iris e King Ghidorah in Godzilla, Mothra & King Ghidorah: Giant Monsters All-Out Attack:




Il nuovo film di Hiroto Yokokawa debutterà al cinema Ikebukuro Humax di Tokyo il 19 dicembre 2020 (proiezione limitata di un giorno) per poi essere distribuito sul territorio nazionale nel 2021.

A seguire il trailer già proposto nella precedente News, ma stavolta nella versione sottotitolata in inglese:




La discussione sul forum
 

Monster Pack per il mensile SaldaPress!


 
  

Si avvicina l'uscita del mensile a fumetti che SaldaPress dedicherà a Godzilla e che, come sappiamo, inaugurerà la sua vita editoriale con la miniserie Giganti & Ganster di John Layman e Alberto Ponticelli.

Il numero uno sarà così presentato con un'uscita evento che, accanto alla versione regolare, comprenderà anche uno speciale “Monster Pack”.


Al suo interno l'appassionato troverà:

  • La versione “regular” dell'albo con la cover di Matt Frank realizzata in America in occasione del San Diego Comic-Con 2011 (potete vederla qui sotto): il bozzetto mostra infatti Godzilla e Mothra che devastano la celebre sede della fiera.


  • Una versione “cover variant”, disegnata da Geoff Darrow, che riproduce l'originale numero 1 americano (che riproponiamo qui sotto):

 
 

  • Cinque cartoline esclusive, disegnate dal grande artista e appassionato Bob Eggleton con Godzilla protagonista e opposto a Biollante, Megaguirus, Mothra e Destoroyah. Si tratta dei bozzetti utilizzati come cover variant in America per la miniserie Godzilla Cataclysm:

 









 

  • Un poster large size (altrezza circa 130 cm), sempre con l'artwork di Eggleton. Questa foto postata oggi da Saldapress sulla sua pagina FB ce ne prova la “mostruosa” grandezza:


 


Se l'albo singolo sarà proposto a 3,90 euro, il costo del Monster Pack ammonterà invece a 15 euro. Disponibile a partire dall'8 ottobre.

Dello stesso albo è poi prevista un'ulteriore cover variant, acquistabile solo attraverso lo shop di Saldapress e realizzata da Alberto Ponticelli, che, lo ricordiamo, è anche il disegnatore della miniserie.


 

Ancora Blu-Ray kaiju dall'estero!


 
  

Dopo i mega cofanetti dedicati alla serie Showa di Godzilla e alla saga integrale di Gamera, in Inghilterra si è aperta letteralmente la gara a editare in Blu-Ray Disc i più disparati titoli dall'epoca d'oro del kaiju eiga! Vediamo le proposte per i prossimi mesi.

A dare il “la” è ancora una volta la Arrow Video che, seguendo le orme di Gamera, sfodera un altro classico dalla library Daiei: Allarme dallo spazio, di Koji Shima, primo film di fantascienza giapponese a colori del 1956.


Il film sarà accompagnato dal commento audio dell'esperto Stuart Galbraith IV, autore del libro Monsters Are Attacking Tokyo!, dal rimontaggio americano e la prima tiratura conterrà anche un esclusivo booklet. Per approfondimenti rimandiamo al sito della Arrow dove è già possibile effettuare il preordine per l'uscita, fissata al 12 ottobre. Il film, lo ricordiamo, è circolato nel nostro paese in bianco e nero all'interno di una edizione DVD di 01 Distribuzion che lo proponeva con i sottotitoli. In questo caso la nostra lingua non sarà presente.


Segue la Eureka Entertainment, con un trittico dedicato a Ishiro Honda, incluso nella prestigiosa collana The Masters of Cinema. Per primo segnaliamo il superclassico Mothra (anch'esso inedito in Italia), che arriverà il 16 novembre in edizione limitata da 3000 copie:

Come si può notare dalla seconda immagine, è prevista un'edizione slipcase con booklet da collezione. Anche in questo caso avremo poi i commenti audio degli esperti, ovvero lo storico David Kalat e i saggisti Steve Ryfle e Ed Godziszewski, insieme a un intervento del critico Kim Newman e alla rara edizione di 61 minuti del film, rimontata da Honda per la presentazione al Champion Festival nel 1974. Pure qui rimandiamo al sito della Eureka per tutti i dettagli.


Gli altri due titoli sono proposti insieme, in un'edizione antologica Ishiro Honda Double Feature, si tratta di Uomini H e Inferno nella stratosfera, sempre con i commenti (a entrambi i film) di Kalat, Ryfle e Godziszewski e il booklet (ancora una volta potete appronfondire sul sito dell'editore inglese). Trattandosi degli unici film finora elencati che hanno goduto di una distribuzione cinematografica nel nostro paese con tanto di doppiaggio, è bene precisare anche in questo caso che non sarà presente la lingua italiana.

Da notare che questa edizione arriva in parallelo a quella americana della Mill Creek Entertainment, uscita a giugno e caratterizzata da una grafica più “vintage”:

Poiché abbiamo citato l'editore americano, approfittiamone anche per un aggiornamento sulle uscite dedicate a Ultraman. Questo mese è infatti uscito Neo Ultra Q, aggiornamento del 2013 della celebre serie che aveva inaugurato l'epopea:




A settembre sarà invece la volta di un super cofanetto che racchiuderà in un'unica soluzione la serie di Ultraman Ginga (2013), il sequel Ultraman Ginga S (2014), con il relativo film Ultraman Ginga S - The Movie: Showdown! The 10 Ultra Warriors! (2015) e anche la miniserie Ultra Fight Victory (del 2015)!




A ottobre sarà invece la volta di un altro combo pack con la serie Ultraman R/B (del 2018) e il film alla stessa collegato:



Il solo film Ultraman R/B The Movie - Select! The Crystal of Bond sarà comunque disponibile anche in edizione Blu-Ray singola:



Insomma, una lodevolissima serie di iniziative, che testimonia il gradimento che sempre circonda il genere. Resta il rammarico per un mercato, quello italiano, insolitamente poco ricettivo e che non riesce a replicare un simile entusiasmo. Se avete dimestichezza con i sottotitoli in inglese, l'import resta quindi la soluzione ideale.


 

Ristampato il 45 giri di Cozzilla!


 
  

Da alcuni anni la Cinevox, storica etichetta musicale romana, è particolarmente attiva nel campo delle ristampe in vinile di alcuni pezzi storici del suo catalogo. Quest'anno, grazie a AMS Records e in occasione del Record Store Day (ma il pezzo è disponibile già da un po') abbiamo la ristampa di un titolo assolutamente ghiotto!

Si tratta infatti del raro 45 giri Godzilla/Escape dei Magnetic System, uscito originariamente nel 1977 e oggi molto quotato tra i collezionisti nella sua versione originale. Come forse avrete intuito, si tratta del brano dei titoli di testa di Cozzilla, ovvero la versione rimontata e ricolorata da Luigi Cozzi del primo Godzilla!



(la cover del disco originale)

Il disco è inoltre l'unica pubblicazione dei fantomatici Magnetic System, nome dietro il quale si nasconde un trio celeberrimo delle colonne sonore italiane, ovvero quello formato da Carlo Bixio, Vince Tempera e Fabio Frizzi: proprio l'ultimo nome è di particolare interesse perché la struttura del brano anticipa molti aspetti della title track di Zombi 2 di Lucio Fulci, che lo stesso Frizzi realizzerà appena due anni dopo, nel 1979.

Il brano Godzilla (per eventuali confronti con Zombi 2 cliccare QUI):

 

 

La ristampa del 45 giri è anastatica e dunque riproduce perfettamente l'originale, ragion per cui sulla cover non trovate riprodotto Godzilla (cambia ovviamente il numero di catalogo). Vi lasciamo con una bella gallery della copia in nostro possesso. Il disco può essere richiesto nei negozi specializzati e sui rivenditori online: