22/09/2020, ore 20:26 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 ATTORI e REGISTI 
 COMMUNITY 
 FORUM 
SHOUTBOX:
30/04/2020, 23.43
**Mr.DooM**: Lieti che sia stato apprezzato :)
30/04/2020, 13.31
King Ghidorah: Un plauso enorme a Mr. e GNN per questo grande regalo
12/04/2020, 21.23
King Ghidorah: Tanti auguri per questa Pasqua anomala, strana, unica. La speranza è comunque cercare qualcosa di positivo da conservare. Un abbraccio a tutti.
12/04/2020, 12.18
**Mr.DooM**: Auguri a tutti gli utenti :)
12/04/2020, 11.03
Rodan: Auguri di Buona Pasqua, per quanto il periodo sia difficile <3
12/03/2020, 14.59
King Ghidorah: Capisco il tuo punto di vista, Rog, ma non lo condivido pienamente. Nei film di fantascienza e, solo in piccola parte, quelli horror effettivamente ci sono spunti "profetici" che però chiaramente non sono facimente decriptabili dai non amanti del genere. Detto questo però, non creerei contrapposizioni con altro. In generale non amo confondere pere e mele, buone entrambe ma diverse... e te lo dico da non amante dei film di Ozpetek ;)
11/03/2020, 17.20
ROGORA: In relatà non ho nulla contro i film di Ozpetek, Castellitto e compagnia bella. Solo che i temi di cui trattavano (coniugi che si cornificano, mariti che si scoprono gay ecc.) mi sono sempre sembrate cosucce irrileavanti rispetto a temi di respiro globale. Mi sono sforzato per anni per cercare di spiegare che i film di zombi (quelli fatti bene!) non erano stupidaggini fini a sè stesse ma potenti metafore della deriva della nostra società e rappresentazaione (ormai non più allegorica) di rischi pandemici globali legati a scellerate politiche consumistiche. Mò mi tocca ad avere ragione...
11/03/2020, 15.03
OmegaSaurus: la cosa che me rimane molto divertente è che per ANNI tutti quei film a sfondo ambientalista e messaggi correlati venivano perculati per partito preso, e invece adesso c'è poco da prenderli in giro
11/03/2020, 00.07
Rodan: Francamente non c'era bisogno della crisi per disprezzare i film di Ozpetek e Castellitto :p
10/03/2020, 23.18
ROGORA: la situazione contingente mi spinge ad una considerazione fra il serio ed il comico (grottesco). Non so quante volte, nel discutere di cinema con amici e conoscenti, ho percepito lo sdegno dei più verso la cinematografia di fantascienza ed horror, rispetto al cinema 'di impegno' in quanto solo quest'ultimo sembrava rappresentare la realtà. In questi giorni mi sono sorpreso nel guardare telegiornali (quelli col commentatore angosciato e, alle sue spalle, il planisfero che si colora inesorabilmente di rosso mentre il numero dei contagi sale esponenzialmente) che avevo già visto innumerevoli volte nei film. Adesso i vari filmetti alla Ozpetek e alla Castellitto coi loro patetici drammi piccolo-borghesi sono imporovvisamente diventati desueti.
20/02/2020, 14.43
Rodan: Tutto bene, ora siamo di nuovo operativi ;)
20/02/2020, 11.00
MarkZilla: Buondi a tutti.. il sito è stato offline qualche giorno, tutto ok?
07/01/2020, 12.07
King Ghidorah: Buon anno a tutti voi!!!
01/01/2020, 13.11
Rodan: Buon 2020 a tutti ;)
26/11/2019, 10.41
Rodan: Poi la condivido io su FB dal telefono
26/11/2019, 10.40
Rodan: Visto che ci siamo, se qualcuno cortesemente può fare la news sul rinvio di Godzilla vs Kong vince un carico di gianduiotti :D
26/11/2019, 10.39
Rodan: Grazie per gli auguri, io sono sempre a Torino :)
21/11/2019, 14.16
King Ghidorah: Ciao ragazzi, visto che non ci sono novità di rilievo da commentare, vi saluto dallo shoutbox. Chiederei al potente Rodan di aprire al suo rientro un topic sul TFF per darci un'infarinata e consigliarci qualcosa di valido ;)
15/11/2019, 17.47
**Mr.DooM**: Buon TFF (non potrebbe essere altrimenti con Barbara Steele), ci si vede al ritorno. ;-)
15/11/2019, 17.12
Rodan: Causa imminente partenza per il Torino Film Festival sarò assente per un paio di settimane. Fate i bravi :D
24/09/2019, 10.56
King Ghidorah: Ciao SuperGodzi, benvenuto. Vuoi presentarti nell'apposito topic?
23/09/2019, 22.08
SuperGodzi: Ciao a tutti
20/09/2019, 16.56
**Mr.DooM**: Inizio io. Ps: Hai poi visto Monstrum?
20/09/2019, 15.10
MarkZilla: ..Cmq oggi è il mio compleanno... pare brutto fare una richiesta?? vorrei qualche bella Kajiu Torta nell'apposita sezione...conto su di voi!
20/09/2019, 15.09
MarkZilla: Dark Crystal... ottimo a sapersi... pensavo fosse fatta male ad una prima occhiata...
12/09/2019, 21.53
OmegaSaurus: fidati che va in crescendo
12/09/2019, 19.39
ShinManzilla: Ho appena terminato la visione del primo episodio di The Dark Crystal, e concordo pienamente con Omega... se davvero l'intera stagione si manterrà al livello della prima puntata, potrebbe benissimo scavalcare Good Omens diventando la mia serie preferita di quest'anno
11/09/2019, 22.10
OmegaSaurus: usa imgur ora come ora per il caricamento di immagini è più affidabile
11/09/2019, 16.14
King Ghidorah: Mannaggia a Tinypic...
10/09/2019, 22.42
OmegaSaurus: per chi ha Netflix consiglio la BELLISSIMA serie 'The Dark Crystal: La Resistenza'... una vera delizia
Messaggio:  
Benvenuto, Ospite Topic attivi | Log In | Registrati

Frankenstein alla conquista della Terra Opzioni
Hedora M
#1 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 15.22.09
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 2.006
- SCHEDA DEL FILM -

Topic Ufficiale per i commenti. Potete votare il film direttamente dalla scheda sul sito.



--------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Questo è un film molto particolare di Honda, narra la storia di un ragazzino che sopravvissuto alla strage di Hiroshima trova il cuore del mostro di Frank e se lo mangia diventando un mutante di 40 metri che combatterà presto un mostro di nome Baragon!
Ovviamente attendo con ansia l'uscita DVD della Passworld. Wink

La locandina


Curiosità: l'attore protagonista è colui che ha fatto il fratellino più piccolo in "Sette spose per sette fratelli"
Max
#2 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 15.37.17
Rank: Administration


Gruppi: GI fan, Administrators, Staff GI

Iscritto: 04/12/2009
Messaggi: 1.622
Scheda del film inserita nel sito: http://www.fantaclassici...alia/Film.aspx?idfilm=48
**Mr.DooM**
#3 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.40
Rank: Advanced Member


Gruppi: Moderatore, GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.813
Locazione: Taranto
Questa volta il geniale Honda ci propone una interessante variante sul tema del "Mostro di Frankenstein" pur rispettando i classici canoni del kaiju-eiga. Il film mostra le pecche di un budget ridotto all'osso (effetti speciali risibili persino per l'epoca) e la sceneggiatura è un continuo susseguirsi di citazioni al cinema di genere ( non fa eccezione nemmeno King Kong). Altra nota stonata la mancanza di impatto nell'apparizione di Baragon le cui caratteristiche di combattimento renderanno però lo scontro con Frankenstein davvero emozionante e suggestivo con la foresta incendiata a fare da sfondo.
spoiler: sono rimasto sorpreso dall'apparizione nel finale della piovra gigante (difatti non risulta nemmeno nella scheda presente su Godzilla-Italia ), simbolo della Natura che reclama per sé la vittoria finale sull'umana superbia che vorrebbe manipolare a suo piacimento le sue leggi inviolabili.
Voto personale: 6,5
King Ghidorah
#4 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.48
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Film che nasce da uno spunto ultra-trash. La lotta di Frankenstein contro un Kaiju non è molto distante da altri confronti improbabili che hanno caratterizzato la serie z del cinema. Mi viene in mente l'italico "Zorro contro Maciste". Eppure il maestro riesce a dare una dignità anche a questo esperimento, creando un qualcosa che può non piacere ma che ha i suoi spunti interessanti.
Intrigante il prologo. Interessante lo spunto horror de (spoiler) la mano mozzata che si muove da sola (spoiler). Apprezzabile il climax che introduce all'altro mostro con (spoiler) il corno che brilla nell'oscurità (spoiler).
Effettivamente Baragon è fiaccuccio nella sua immagine anche se le sue caratteristiche lo hanno reso un personaggio cult.
Il film lo vidi nella mia solita sala parrocchiale nei primi anni 70 ed all'epoca mi piacque da impazzire. Non ha però superato la prova "adulto" dal momento che, visto recentemente, l'ho trovato in alcuni tratti piuttosto noioso.
Due parole sul finale. Quello di sala vedeva la morte di entrambi (?) i mostri che sprofondano nella montagna in fiamme. Lo trovai tristissimo.
Solo molti anni dopo ho scoperto che esisteva il finale alternativo con la piovra. Mi spiace di non condividere il giudizio positivo di Doom a riguardo ma il polipone che entra come i cavoli a merenda mi ha fatto rivalutare il finale originale.

Voto da ragazzo: 7,5 - Voto da adulto: 6 - Voto medio: 6,75

**Mr.DooM**
#5 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.49
Rank: Advanced Member


Gruppi: Moderatore, GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.813
Locazione: Taranto
Citazione:
King Ghidorah Inviato: Mer Dic 26, 2007 1:58 pm
Mi spiace di non condividere il giudizio positivo di Doom a riguardo ma il polipone che entra come i cavoli a merenda mi ha fatto rivalutare il finale originale.

Giudizio positivo? Ho affermato di essere rimasto sorpreso dall'apparizione della piovra ma non ho mica detto "sorpreso favorevolmente"... anzi! Il mio commento tendeva solo a comprendere i motivi che hanno spinto Honda ad aver scelto un finale come questo, in sostanza sono anzi d'accordo con la tua valutazione e d'altra parte anche i nostri voti quasi si equivalgono Tongue
Hedora M
#6 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.50
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 2.006
Se non sbaglio quello che Ghidorah vide nella sala parrocchiale è il finale originale (il quale io trovo molto più bello).
Sinceramente quello alternativo l'ho trovato molto banale (SPOILER Frankenstein ha appena fatto fuori il potentissimo Baragon e viene fatto fuori in un secondo da una ridicola piovra - apparsa già in "King Kong vs Godzilla" e nel successivo "Katango") però devo ammettere che è ben fatto, il film lo devo ancora recuperare (non vedo l'ora che esca il DVD Passworld) ma ho visto il finale quella notte che lo fecero su Rai Tre, mi svegliai un pò tardi e perciò vidi solo il finale! Wink

Sinceramente vedendo il Trailer, come "effetti speciali" mi pare un pò moscio (basti notare la tuta di Baragon, apparentemente fatta male, forse per il Budget ristretto o per la fretta che aveva Tomoyuki Tanaka - se non sbaglio era famoso anche per questo - nel fare il film!), lo spunto sembra parecchio interessante; devo assolutamente vederlo! Smile

Passworld, ti prego ... hail
King Ghidorah
#7 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.57
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Dimenticavo... in molti testi si afferma che Frankenstein è un ragazzino che aveva mangiato il cuore della "creatura" giunto fresco fresco dalla Germania.
A me non sembrava affatto che esistesse tale scena mangereccia ma avendo visto il film taaaaanti lustri fa pensavo che fosse il mio neurone a tradirmi. vecchietto
Tuttavia anche nella versione (originale) che ho visto recentemente tale scena non esiste e così il mio neurone sembra uscirne riabilitato. dance

Hedora M
#8 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.58
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 2.006
Anch'io ho sempre sentito parlare di quella scena, davvero non esiste nel film? Confused
King Ghidorah
#9 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.18.59
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Direi proprio di no, salvo smentite relative a versioni da me non visionate.
Io ho sempre capito che il mostro era frutto di una sorta di riproduzione tipo clone partita dal cuore e mutata geneticamente in ragione delle radiazioni della bomba H.

Baragon31
#10 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.20.36
Rank: Newbie

Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 03/12/2009
Messaggi: 57
bene da questo film entra in scena il mio kaiju preferito baragon! lo devo assolutamente vedere sto film!!!
King Ghidorah
#11 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 16.21.22
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Confermo la mia tesi.
Ho appena rivisto visto il film di rai 3 ed il medico tedesco che si dispera all'inizio conferma che è il cuore ad essere immortale e che con il giusto apporto di proteine (????) Frankenstein si rigenera in continuazione.

Rodan
#12 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 17.48.25
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.630
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Finalmente ieri sera ho colmato una lacuna recuperando questo film che avevo registrato da Rai3 (grazie ghezzi! hail )

Devo dire che è un film veramente particolare: sorprendente il modo in cui Honda stavolta affronta direttamente il tema della catastrofe nucleare per poi elaborarla attraverso lo spunto da fantasy classico offerto dalla figura di Frankenstein. A questo proposito c'è da dire che forse si poteva evitare di inserire Baragon e puntare tutto sul gigante (anche perché entrambi non hanno il carisma necessario per rendere memorabile il loro scontro), magari accentuando la sua vena disperata e malinconica in modo da far emergere la riflessione sul nucleare in modo ancora più marcato (certo, in questo modo il parallelo con il Frankenstein originale sarebbe stato però troppo marcato e avrebbe reso la storia prevedibile).

E' anche molto interessante il confronto con gli scienziati, che difendono il mostro principalmente per puro opportunismo (vogliono continuare a fare esperimenti su di lui), anche se non mancano gesti che fanno pensare a una possibile umana pietà (soprattutto da parte di Sueko, interpretata dalla sempre bellissima Kumi Mizuno).

Quanto a Baragon è davvero goffo e gommoso come kaiju, anche se l'idea del corno luminescente è affascinante, meno lo sono i salti (ma non era Varan quello che saltava come una cavalletta? Laugh ). Il lungo duello finale peraltro è impreziosito dalla suggestiva scenografia fiammeggiante che richiama ancora una volta l'olocausto nucleare.

Non sapevo del doppio finale, o quantomeno non lo ricordavo. La piovra comunque non mi è dispiaciuta, immette un che di imprevisto nella storia, anche se è vero che non si capisce a che pro si trovi lì.

In definitiva un film godibile, forse un po' lungo. Mi attesto anch'io sul 6.5.

ps: dopo averlo visto penso che il titolo italiano sia veramente stupido.
Watch the Skies!
King Ghidorah
#13 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 17.48.26
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
"Rodan75" ha scritto:

ps: dopo averlo visto penso che il titolo italiano sia veramente stupido.

Dai, che c'è stato di peggio... Laugh

Rodan
#14 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 17.48.27
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.630
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
"King Ghidorah" ha scritto:
"Rodan75" ha scritto:

ps: dopo averlo visto penso che il titolo italiano sia veramente stupido.

Dai, che c'è stato di peggio... Laugh


Sicuramente, ma non è che questo li giustifica dall'aver scelto un titolo così mrgreen
Watch the Skies!
ROGORA
#15 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 17.48.28
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 03/12/2009
Messaggi: 1.705
Bhè? non mi sembrava una roba così drammatica, è quasi la traduzione letterale del titolo inglese.

Mi sorprende che abbiate tutti trovato il flm così poco stimolante.

Io sono riuscito a rivederlo solo di recente ma ricordo ancora perfettamente che fu quello che più mi impressionò da bambino.

Un rettilone o un insetto gigante sono poco più che dei muppets, ma un essere umano deforme alto quanto un palazzo di dodici piani è tutta un'altra cosa!
Il trucco del protagonista, con i denti sporgenti e quell'espressione da cottolengo fu per me terrificante (datemi pure del politicamente scorretto... ma per quanto adoro i mostri, ho letteralmente orrore delle deformità umane. Quando ero alle elementari mi terrorizzavano i ragazzini down inseriti al doposcuola... giudicatemi male quanto volete ma non posso farci nulla!).

Quello che trovo impressionante di questo film è l'insistere sulla condizione miserevole del mostro, che finisce per diventare metaforica della tragedia umana in senso più generale. Negli altri kaiju eiga i mostri sono in genere creature possenti, privilegiate dalla natura (o tutt'al più dalle radiazioni) che li ha resi maestosi e invincibili. Qui invece il gigantismo è una aghiacciante condanna, il peggiore degli handicap fisici, foriero solo di solitudine ed amarginazione.

Aggiungiamo poi che (come deve aver intelligentemente intuito Honda) spostare il tema della mostruosità dai rettili (più o meno estinti) all'essere umano si presta a divenire una ben più consistente meditazione sui disastri dell'atomica, non a caso citata testualemente nell'incipit.

Pensate un attimo alla scena in cui la bella Mizuno fugge nel bosco e si ritrova davanti ai piedoni di Frankenstein. L'immagine è impressionante: si vede marcatamente (pecche della sovraimpressione a parte) il salto di scala fra l'umana e il gigante, senza che se ne debba mostrare null'altro che i piedi, luridi, nudi, deformi, con le unghie nerastre... eppure sono piedi umani; le zampone cicciotte di un dinosauro avrebbero fatto meno impressione.
Un'altra scena che mi colpì fu quella in cui l'esercito stana Frankenstein nella miniera: qui si percepisce nettamente che il mostro non è altro che un infelice minorato, mostruosamente abnorme e spaventato.

Già che ci sono mi permetterei di spezzare una lancia in favore della piovrona... ma non vi pare una delle migliori realizzazioni della Toho?
E' forse la creatura più realistica partorita da Tsubaraya, viscida e untuosa al punto da sembrare vera. Inoltre la sua apparizione paradossale (una creatura marina che striscia fra delle montagne) le conferisce un tono epico. Come forse ho già avuto modo di scrivere, il suo incedere notturno fra rupi nerastre la fa sembrare degna di figurare in un dipinto di Friedrich o ancor meglio in un incisione di Dorè (opinione personale, s'intende).
Rodan
#16 Inviato : martedì 12 gennaio 2010 17.48.31
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.630
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Sì è vero, la piovra è veramente d'impatto!

Il problema del titolo è che capovolge totalmente il senso del film, visto che Frankenstein non conquista affatto la Terra, ma è una vittima, come peraltro anche tu rilevi. Nella sua essenzialità forse eccessiva è meglio il titolo originale "Frankenstein contro il mostro sotterraneo Baragon".
Watch the Skies!
Mister Word.63
#17 Inviato : venerdì 18 marzo 2011 0.25.17
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 08/10/2010
Messaggi: 103
Locazione: Napoli
Frankenstein alla conquista della terra è indubbiamente un ottimo lungometraggio, un capolavoro! Questo film lo visto in televisione, su un emittente televisiva locale, per la prima volta negli anni 70. La vicenda è da atmosfera magicamente gotica come del resto tutti i film del mitico Frankenstein!
Difatti, sorprendente è la scena della mano vivente di Frankenstein che cammina da sola nel laboratorio, elemento tipico dell’orrore gotico che mi appassiona tantissimo! La storia è ambientata durante la seconda guerra mondiale.
Il cuore di Frankenstein, spedito dai nazisti attraverso una nave, in un contenitore sigillato, in Giappone, rischia di essere annientato dall’atomica di Hiroshima. Il muscolo cardiaco di Frankenstein viene però mangiato da un giovane, il quale successivamente diventa un orrendo gigante ed affronta con impeto Baragon, enorme bestia preistorica per difendere l’umanità dai suoi subdoli attacchi. Dopo il trionfo di Frankenstein, compare repentinamente un secondo avversario: una piovra mostruosa che lo trascina con se… sick
È un film degno dell’indimenticabile Honda, equivalente dell’opera cinematografica del lucertolone atomico!
Anche in questo film sono presenti aspetti sociali, psicologici, dinamiche trasversali e relazionali di grande interesse!
Votazione finale: Fantasticamente superlativo! applausi dance
Mister Word.63
King Ghidorah
#18 Inviato : martedì 10 ottobre 2017 22.23.31
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.786
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Il tamburino che pubblico di seguito, tratto da L'Unità del 15 novembre 1973, ha per me un valore speciale. Testimonia infatti il giorno ed il cinema nei quali il piccolo King Ghidorah vide questo film.
Mi scappa la lacrimuccia Crying


Rodan
#19 Inviato : mercoledì 11 ottobre 2017 10.15.56
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.630
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Grandissimooo applausi applausi applausi
Watch the Skies!
Rodan
#20 Inviato : mercoledì 17 giugno 2020 16.14.48
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.630
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Utenti che sfogliano il topic
Guest (2)
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

YAFPro Theme Created by Jaben Cargman (Tiny Gecko)
Powered by {0} versione {1} YAF | YAF © 2003-2009, Yet Another Forum.NET
Pagina generata in 0,237 secondi.