19/04/2018, ore 19:26 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Jack Arnold


 
Foto
  

Maestro indiscusso della fantascienza americana anni Cinquanta, Jack Arnold nasce a New Heaven, nel Connecticut, da genitori immigrati russi. Muove i primi passi come attore di teatro e ballerino di vaudeville a Broadway negli anni Trenta, per poi arruolarsi come pilota durante la Seconda Guerra Mondiale. Proprio sotto le armi segue un corso di cinema e diventa allievo del documentarista Robert J. Flaherty. Al termine del conflitto forma così una compagnia di produzione cinematografica con l'ex commilitone Lee Goodman, e nello stesso tempo prosegue la carriera di attore teatrale. Il salto di qualità avviene nel 1950, quando il suo documentario With These Hands gli guadagna una nomination all'Oscar. La carriera di regista prende quindi il sopravvento e, dopo l'incontro con il produttore William Alland, lo indirizza verso la fantascienza, sua passione giovanile: riesce in questo modo a ritagliarsi un posto di prima grandezza grazie a opere che esaltano il confronto difficile con i mostri e le altre creature, giocando a meraviglia con il sense of wonder e le atmosfere, pregne di un forte sentimento empatico verso i protagonisti. Il tutto sperimentando innovazioni tecniche (il 3D in Destinazione... Terra e Il mostro della laguna nera) e tenendo a battesimo giovani promesse (con lui esordisce Clint Eastwood). Considerandosi un regista professionale, porta comunque avanti progetti che alternano vari generi e lavora molto pure in televisione, dirigendo episodi per serie cult come Perry Mason, La donna bionica e Wonder Woman. Riconosciuto come un Maestro e una fonte di ispirazione dalla generazione di registi che darà vita al nuovo cinema spettacolare negli anni Ottanta, partecipa con un cameo a Tutto in una notte, di John Landis e sogna la rentrée nel suo genere preferito con una trasposizione de Il mondo perduto, di Arthur Conan Doyle: progetto che però sfuma a causa dei problemi di salute che già lo affliggono, e che lo porteranno alla scomparsa nel 1992. Sua figlia Susan ne segue le orme nel mondo dello spettacolo, diventando un'apprezzata produttrice e casting director.




 
Film in database che ha diretto:
Destinazione ... Terra! (1953)
Il mostro della laguna nera (1954)
Tarantola (1955)
La vendetta del mostro (1955)
Radiazioni BX: distruzione uomo (1957)
I figli dello spazio (1958)