25/06/2018, ore 11:59 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Il pianeta proibito

 
Locandina

Titolo:
Il pianeta proibito

Altri titoli:
TITOLO ORIGINALE: Forbidden planet

Anno di uscita:
1956


Durata:
98 min.


Regista:
Fred M. Wilcox


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 4


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 4.3 su 5.
Sceneggiatura: Cyril Hume dal romanzo di Irving Block e Allen Adler 
Prodotto da: Nicholas Nayfack
Fotografia: George J. Folsey
Musica di: Bebe Barron, Louis Barron
Effetti Speciali: Arnold Gillespie, Joshua Meador, Warren Newcombe, Irving G. Ries
Scenografia: Hugh Hunt, Edwin B. Willis
Costumi: Helen Rose e Walter Plunkett
Trucco: William Tuttle



Attori



Walter Pidgeon - Dr. Edward Morbius
Anne Francis - Altaira Morbius
Leslie Nielsen - Comandante John J. Adams
Warren Stevens - Lt. "Doc" Ostrow
Jack Kelly - Lt. Jerry Farman
Richard Anderson - Quinn
Earl Holliman - Chef
George Wallace - nostromo
Robert Dix - Crewman Grey

Trama



  Nel 23° secolo una nave spaziale, comandata da John J. Adamas, si dirige presso il pianeta Altair-4 per una missione di soccorso ad una astronave scomparsa 20 anni prima. Arrivati sul pianeta gli unici sopravvissuti sono il dr. Morbius e sua figlia. Il dottore spiega che tutti gli altri, tranne lui, la moglie e la figlia sono stati uccisi da una creatura sconosciuta un anno dopo il loro arrivo. Grazie al contributo del robot Robby sono riusciti a sopravvivere per 20 anni, lavorando e studiando alla ricostruzione della storia e di alcune tecnologie dei Krell, la civiltà originaria del pianeta, misteriosamente scomparsa duemila secoli prima.
La missione di salvataggio però non è semplice, poichè il dottor Morbius non vuole abbandonare il pianeta e quando Adams inizia ad innamorarsi della figlia, cominciano ad accadere strani avvenimenti...


Curiosità ed altro



  

Il creatore di Star Trek Gene Roddenberry ha scritto nella sua biografia di essere stato ispirato da Il pianeta proibito per la realizzazione della serie.
Subito dopo l'uscita del film venne pubblicato un romanzo omonimo, ad opera dello scrittore W.J. Stuart.
I personaggi e l'ambientazione del film sono ispirati alla commedia di Shakespeare "La tempesta", mentre la trama è differente.

Nel 2008 è stato annunciato un remake prodotto da Joel Silver con la sceneggiatura di J. Michael Straczynski.

Il robot Robbie costò 125 mila dollari e fu l'oggetto scenico cinematografico più costoso mai costruito fino a quel momento. L'anno successivo venne riutilizzaro nel film Il robot e lo Sputnik. Altre presenze cinematografiche sono nel film Gremlins (1984), visibile in secondo piano durante una conversazione telefonica all'incontro degli inventori, e nei film Le ragazze della Terra sono facili (1988) e Looney Tunes: Back in Action (2003).
Numerose sono anche le apparizioni in diverse serie-tv, ad esempio in 3 episodi della serie cult Ai confini della realtà, in uno dei quali è addirittura il protagonista. Robbie ha preso parte anche in un episodio della serie poliziesca Colombo, dove è una semplice macchina costruita da una industria elettronica e sarà fondamentale per la risoluzione di un omicidio. Inoltre il Robot è apparso anche in un episodio del telefilm Mork e Mindy e nell'episodio de La famiglia Addams intitolato Il piccolo aiutante di Lurch.


Citazioni del film in altre produzioni:

  • In Blob, un poster de Il pianeta proibito può essere visto durante la scena del cinema.
  • Nel film Halloween, Lindsey e Tommy guardano il film Il pianeta proibito mentre Laurie sta facendo da babysitter a loro.
  • In Più strano del paradiso di Jim Jarmusch, Willie ed Eva guardano il film in televisione.
  • Nel musical The Rocky Horror Show (1973), and successivamente nel film The Rocky Horror Picture Show (1975), la canzone iniziale Science Fiction/Double Feature contiene un riferimento a Il pianeta proibito. 
  • Nel film Serenity, l'equipaggio esplora i resti di un'astronave identificata come C-57D (stessa designazione della nave spaziale ne Il pianeta proibito) sul pianeta Miranda (un riferimento a La Tempesta). 




Valutazione media: 4.3 su 4 votanti.