24/11/2017, ore 11:21 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

L'allucinante fine dell'umanità

 
Locandina

Titolo:
L'allucinante fine dell'umanità

Altri titoli:
TITOLO ORIGINALE: Konchu daisenso TITOLO USA: War of the Insects aka Genocide

Anno di uscita:
1968
(in Usa 1969 - in Italia 1972)

Durata:
84 min.


Regista:
Kazui Nihonmatsu


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 1


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 3 su 5.
Soggetto: Kingen Amada
Sceneggiatura: Susumu Takaku
Prodotto da: Tsuneo Kosumi
Fotografia: Shizuo Hirase
Musica di: Shunsuke Kikuchi
Montaggio: Akimitsu Terada
Effetti speciali: Keiji Kawakami, Shun Suganuma



Attori



Keisuke Sonoi - Yoshito Nagumo
Yusuke Kawazu - Joji Akiyama
Emi Shindo - Yukari Akiyama
Kathy Horan - Annabelle
Chico Roland - Charly
Reiko Hitomi - Junko Komuro
Ralph Jesser - Tenente Colonnello Gordon
Mike Daneen - Capitano dell’Aeronautica
Franz Gruber - Dottore
Harold Conway - Comandante

Trama



  Un bombardiere americano con a bordo una Bomba H, precipita in una piccola isola vicino al Giappone, abbattuto da un enorme sciame di api velenose. Gli insetti appartengono a una nuova specie creata in un laboratorio segreto da Annabelle, sopravvissuta alle barbarie dei campi di concentramento nazisti, che alleva gli insetti al fine di spazzare via la razza umana dalla faccia del pianeta. A finanziare le abiette ricerche della donna sono degli infiltrati comunisti, il cui scopo è quello di scatenare una guerra batteriologica. I criminali cercano di recuperare l’ordigno nucleare prima dei militari statunitensi agli ordini del Colonnello Gordon, mentre il professor Nagumo, giunto da Tokyo per aiutare un amico erroneamente accusato di omicidio, cerca di capire cosa abbia provocato la mutazione negli insetti dell’arcipelago, intuendo la loro volontà di sterminare gli uomini.


Curiosità ed altro



  




Valutazione media: 3 su 1 votanti.