29/03/2017, ore 17:12 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Agon: Atomic Dragon

 
Locandina

Titolo:
Agon: Atomic Dragon

Altri titoli:
TITOLO ORIGINALE GIAPPONESE: Agon TITOLO INTERNAZIONALE: Agon: Atomic Dragon

Anno di uscita:
1968


Durata:
95 min.


Regista:
Fuminori Ohashi


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 0


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 0 su 5.
Regia: Norio Mine (Episodi 1-2), Fuminori Ohashi (Episodi 3-4)
Sceneggiatura: Shinichi Sekizawa (Episodi 1-2), Kozo Uchida (Episodi 3-4)
Prodotto da: Tsuneho Matsumoto
Fotografia: Takeo Kawarazaki
Musica di: Wataru Saito
Effetti Speciali: Fuminori Ohashi
Scenografia: Koichi Torizuka




Attori



Shinji Hirota - Goro Sumoto
Asao Matsumoto - Ispettore Yamato
Nobuhiko Shima - Professor Ukyo
Akemi Sawa - Satsuki Shizukawa
Shiniya Irie - Matsuzo
Yoshihiro Kobayashi - Monta
Shozo Fukuyama - Kuroda
Nobuhiko Nozaki - Tetsu
Etsuji Higashi - Agon

Trama



  Un mezzo di trasporto carico di uranio radioattivo precipita accidentalmente in mare risvegliando Agon, un gigantesco mostro preistorico, dal fondo dell’oceano. Agon avanza incontrastato facendo terra bruciata lungo il suo percorso e attacca il Centro Nazionale di Energia Atomica tra lo sconcerto di scienziati e giornalisti. La controffensiva delle Forze di Autodifesa si dimostra inefficace, Agon riesce così a procurarsi la fonte del suo sostentamento, l’Uranio X, per poi fare ritorno in mare. La situazione si complica ulteriormente quando entrano in scena due criminali che rapiscono un bambino per costringere il padre a recuperare una valigia dal misterioso contenuto che giace in fondo al mare, proprio ai piedi di Agon…


Curiosità ed altro



  

- Serie televisiva girata in bianco e nero virato seppia prodotta da Nippon Television composta da quattro episodi della durata di 24 minuti le cui riprese terminarono nel 1964.
A causa dell’eccessiva somiglianza del design di Agon con quello di Godzilla, la Toho ne impedisce la messa in onda minacciando azioni legali, salvo scoprire in seguito che Shinichi Sekizawa e Fuminori Ohashi erano coinvolti nel progetto.
Convinta che i due suoi storici collaboratori non avessero intenzionalmente copiato il loro mostro più famoso, la Toho ne autorizza la trasmissione, che avviene 4 anni più tardi, dal 2 gennaio all’8 gennaio 1968, sul canale dell’emittente Fuji TV.

- Il costume del mostro, realizzato dall’artista e scultore Fuminori Ohashi, fu riutilizzato con l’aggiunta di denti a sciabola in alcuni episodi[1] della serie tokusatsu Magma Taishi[2].


- Nel 1983, la Toho rimonta gli episodi in un lungometraggio che pubblica in VHS con il titolo Maboroshi no kaiju Agon in edizione limitata di 500 pezzi (a destra la cover del prodotto), per poi rieditarlo nel 1993 con il titolo Maboroshi no daikaiju Agon.

- Nel 2005 l’etichetta King Records distribuisce il film in DVD proponendolo nel classico bianco e nero.



[1] Agon appare nel primo episodio come comune dinosauro, e negli episodi dal 13 al 16 con il nome di Aron.

 

[2] Serie inedita in Italia, andata in onda dal 4 luglio 1966 al 25 settembre 1967 su Fuji TV per un totale di 52 episodi.






Valutazione media: 0 su 0 votanti.