24/01/2018, ore 05:31 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Il mostruoso uomo delle nevi

 
Locandina

Titolo:
Il mostruoso uomo delle nevi

Altri titoli:
TITOLO ORIGINALE: The Abominable Snowman

Anno di uscita:
1957
(1959 in Italia)

Durata:
91 min.


Regista:
Val Guest


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 2


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 2.7 su 5.
Soggetto: Nigel Kneale
Sceneggiatura: Val Guest, Nigel Kneale
Produttore: Aubrey Baring
Produttore esecutivo: Michael Carreras
Fotografia: Arthur Grant
Montaggio: Bill Lenny
Musiche: Humphrey Searle
Scenografia: Bernard Robinson

Compra DvD


Attori



Forrest Tucker - Tom Friend
Peter Cushing - John Rollason
Maureen Connell - Helen Rollason
Richard Wattis - Peter Fox
Robert Brown - Ed Shelley
Michael Brill - Andrew McNee
Wolfe Morris - Kusang
Arnold Marlé - Lhama

Trama



  Il botanico inglese John Rollason, sua moglie Helen, e il suo assistente Peter Fox, sono ospiti del Lhama nel remoto monastero di Rong-Ruk, in Himalaya, per studiare erbe rare.
Poco dopo, una spedizione guidata dall’antropologo Tom Friend accompagnata dal cacciatore Ed Shelley, il fotografo Andrew McNee e lo sherpa Kusang, arriva al monastero alla ricerca del leggendario abominevole uomo delle nevi.
Rollason, animato da curiosità scientifica, decide di unirsi alla spedizione di Friend nonostante le obiezioni di sua moglie e del Grande Lhama. I cinque uomini si arrampicano in cima alle vette e trovano una serie di enormi impronte nella neve, la prova dell'esistenza dello Yeti…


Curiosità ed altro



  - La sceneggiatura, scritta da Nigel Kneale e Val Guest, ripropone adattato per il grande schermo il soggetto del film TV The Creature, scritto nel 1955 dallo stesso Nigel Kneale per la BBC.
Anche in The Creature il ruolo del dottor John Rollason era stato interpretato da Peter Cushing.

- Le riprese del film si svolsero quasi interamente in Inghilterra presso i Bray Studios (Down Place, Oakley Green, Berkshire) e, per le sequenze addizionali, ai Pinewood Studios (Iver Heath, Buckinghamshire, Londra). Le scene che ritraggono l'Himalaya, invece, sono in realtà i monti Pirenei della parte francese, scelti ovviamente per motivi di natura economica.

- Il film fu girato in un formato widescreen anamorfico chiamato Regalscope, ribattezzato dalla compagnia "Hammerscope".



Valutazione media: 2.7 su 2 votanti.