27/08/2016, ore 13:33 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 ATTORI e REGISTI 
 COMMUNITY 
 FORUM 

:..ULTIME SCHEDE FILM INSERITE..:

ULTIME NEWS

In arrivo il film anime di Godzilla!


 
  

La Toho ha annunciato la produzione di un film in live animation intitolato semplicemente Godzilla la cui uscita nei cinema giapponesi è prevista nel corso del 2017! 

Per promuovere il progetto, la compagnia ha registrato il dominio godzilla-anime.com attraverso il quale, nelle scorse ore, è stato diffuso il primo concept art che potete ammirare di seguito.
 

Il primo full-lenght movie animato mai prodotto per il grande schermo nei 62 anni di storia del franchise sarà realizzato dallo studio di animazione giapponese Polygon Pictures, specializzato in prodotti in computer grafica 3D, tra i cui lavori ricordiamo le serie, giunte anche in Italia, Star Wars: The Clone Wars e Tron – La serie, e che si occuperà dell'adattamento cinematografico del celebre manga Blame! di Tsutomu Nihei.

Ideata e scritta da Gen Urobuchi, popolare scrittore di graphic novel e anime, sceneggiatore lo scorso anno di Gekijō-ban Psycho-Pass, questa nuova trasposizione cinematografica dedicata a Godzilla vedrà collaborare alla regia Hiroyuki Seshita, già autore della serie anime di fantascienza Knights of Sidonia, e del lungometraggio AJIN: Demi-Human, e Kobun Shizuno, principalmente noto per aver diretto i film dal quindicesimo in poi di Detective Conan, il quale ha dichiarato in un comunicato:

Puntiamo a fare un film d’animazione di intrattenimento su larga scala che sia le persone che amano Godzilla che quelle che non ne sanno nulla possano apprezzare.

 

 

Il sito ufficiale giapponese

La discussione sul forum


 

Godzilla Resurgence dal nostro inviato


 
  

Superata la boa del 29 Luglio, Godzilla Resurgence è infine uscito nei cinema giapponesi. Ancora non sappiamo se e quando avremo la possibilità di vederlo in Italia, ma nel frattempo non rimaniamo con le zampe in mano!

 

Grazie al nostro utente Exar_Kun (Andrea Sarno), che vive in Giappone e che ha avuto la possibilità di vedere il film “in diretta”, possiamo infatti proporvi un primo parere.

Nel ringraziare Exar per la sua disponibilità e per la gentilezza di condividere le sue impressioni con tutti noi, vi tranquillizziamo che non sono presenti spoiler, potete leggere tutto senza problemi:

Posso ritenermi soddisfatto del film.

Tanto per incominciare questo シンゴジラ (inteso come mostro) ha molto del caro Godzilla del '54: una forza della natura che nessuno può fermare (come se fosse una divinità)e ovviamente ha qualche "cosa" di Evangelion: potrei entrare nello spoiler ma già dal suo aspetto si può notare qualche riferimento.

La trama, a parte il caro Godzilla che deve essere fermato a tutti i costi, è una critica alla politica attuale del governo giapponese, "succube e schiavo" dell'America e dell'opinione degli altri paesi del mondo. Sarà un caso che il film è uscito poco prima delle elezioni del nuovo governatore di Tokyo? Simpaticamente alla fine del film ho pensato "a quanti giapponesi sarà arrivato questo messaggio?".

Dal punto di vista tecnico sono rimasto colpito dalla qualità degli effetti visivi, non del mostro di per se (i giapponesi continuano a mostrare godzilla alla luce del sole che però, nonostante il balzo di qualità della computer grafica, risulta poco reale) ma di come l'ambiente interagisce perfettamente intorno a lui. Il restyle della tuta è paurosamente bello.

Una scena in particolare, ambientata durante la notte è un qualcosa di magnifico per gli occhi.

Il cast a quanto mi è stato riferito è pieno di BIG del cinema giapponese (scusatemi ma vivendo qui da quasi due anni non ho ancora dimestichezza con l'attuale). Di alcuni attori ho davvero apprezzato la recitazione. A mio parere alcune scene di dialogo sono troppo lunghe ma servono a percepire il messaggio politico a cui mi riferivo precedentemente.

Le inquadrature non hanno niente da invidiare a un kolossal americano, per non parlare della colonna sonora (che sono assolutamente tentato di acquistare). Per i nostalgici sono stati inseriti i gloriosi temi del film del '54 (come il ruggito e i passi di Godzilla stessi).

Che dire, aspettavo di vedere una nuova versione giapponese di Godzilla da 12 anni (restando comunque soddisfatto dal recente Godzilla del 2014) e avendo avuto la possibilità di gustarlo in Giappone nel Toho di Shinjuku con lo stesso Godzilla in cima al cinema sono totalmente soddisfatto.

Un voto? A primo impatto un bellissimo 8,5 se lo merita tutto.

Quando il mio livello di comprensione del giapponese aumenterà probabilmente aumenterà anche il mio voto.

Detto questo spero davvero che abbiate la possibilità di vederlo il più presto possibile.

 

 

La discussione sul forum


 

Pacific Rim 2 senza Charlie Hunnam!


 
  

La situazione di Pacific Rim 2 è al momento ancora molto “liquida”, essendo il film in piena fase di sviluppo, ma è comunque già possibile mettere alcuni punti fermi.

 

Dobbiamo infatti allungare la lista degli assenti: dopo Idris Elba (per ovvie ragioni narrative, il suo personaggio è morto nel primo capitolo) e Guillermo Del Toro (sostituito da Steven S. DeKnight), ora si aggiunge anche l'ex protagonista Charlie Hunnam: l'attore ha infatti rivelato di recente a Yahoo Movies di aver dovuto rinunciare al ruolo (pure inizialmente previsto in sceneggiatura) a causa di impegni concomitanti e per non meglio precisate ragioni riguardanti “le politiche e il business che ruotano attorno alla realizzazione dei film” (?!).

Resta invece ancora nebulosa la situazione di Rinko Kikuchi, sebbene Guillermo Del Toro abbia spiegato a Hollywood Reporter che “gran parte del cast del primo film tornerà”, lasciando a Steven DeKnight ogni annuncio ufficiale.

Lo stesso Del Toro ha poi aggiunto che DeKnight ha incorporato alcuni elementi previsti per l'annunciata serie animata di Pacific Rim nella sceneggiatura del nuovo film: il destino di Pacific Rim in animazione resta quindi incerto, tanto che Del Toro usa l'espressione “se e quando la serie animata si farà”.

Restiamo quindi in attesa di notizie più liete e concrete.

 

La discussione sul forum


 

La premiere di Godzilla Resurgence!


 
  

Si è svolta ieri in Giappone la première di Godzilla Resurgence, alla presenza dei registi Hideaki Anno, Shinji Higuchi e del cast.

 

Ecco una foto dal red carpet con tutto il cast (c'è anche Godzilla!):

La cerimonia ha goduto di un live stream, potete vedere un breve video sull'ottima pagina Facebook di Gormaru Island, da cui riprendiamo anche le foto a seguire.

Ancora un dettaglio del gruppo:



Gli attori arrivano sul red carpet:



Il regista Hideaki Anno firma gli autografi:



La bellissima Satomi Ishihara, anche lei alle prese con gli autografi:



Aspettiamo naturalmente che spuntino online i primi pareri sul film.

 

La discussione sul forum


 

Trailer e poster di Kong: Skull Island!


 
  

King Kong è tra noi! Al recentissimo panel della Warner Bros che si è svolto al San Diego Comic-Con, il re dei gorilla è stato fra i protagonisti, e ci ha portato in dote tante informazioni nuove sull'atteso Kong: Skull Island!

 

Iniziamo dal trailer, già doppiato anche in italiano:
 


Come sempre rimandiamo pure alla versione in lingua originale.

 

Il filmato ci permette di dare una prima occhiata al nuovo Kong, così come accade nel primo poster ufficiale:

 

A questo va unita anche l'immagine promozionale, diffusa prima del Comic-Con, con il cranio del primate (verosimilmente un altro esemplare della specie) vicino all'attore Tom Hiddleston, che ci dà un'idea più precisa delle proporzioni:

 

Le dichiarazioni rilasciate da Hiddleston e dal regista Jordan Vogt-Roberts, forniscono ulteriori dettagli.

 

Hiddleston (estratto da Deadline): 

Come è stato realizzare il reboot di King Kong?

Ho amato lavorare a Kong: Skull Island. E' stata un'esperienza davvero unica. Intanto per il cast di alto livello. Ci sono così tante persone con background talmente diversi e tali abilità! E poi perché abbiamo viaggiato in questi luoghi straordinari alla fine del mondo, che sono serviti da location, dove la natura è nella sua forma più bella e terrificante. E penso che il genio di Jordan Vogt-Roberts stia proprio lì, nella sua voglia di girare in luoghi reali, in modo da rendere l'Isola del Teschio attraverso parti del nostro pianeta assolutamente remote e mozzafiato. Dove puoi davvero credere che si possa originare un mito come quello di Kong. Altra cosa da dire è che parte della sua idea originale è stata quella di ambientare il film negli anni Settanta, è stata una sua precisa volontà.

Perché è così importante? 

Perché era un'epoca in cui la tecnologia non aveva raggiunto i livelli odierni e quindi l'umanità poteva forse ancora credere all'esistenza di misteri ignoti nel Sud Pacifico. C'è un'organizzazione nel film che si chiama Landsat, che usa tecnologia satellitare, quella che per noi oggi è familiare grazie ad applicazioni come Google Earth. Skull Island si ambienta proprio nei primissimi anni di sviluppo di quella tecnologia. Così, è il momento in cui i governi occidentali stanno provando a mettere insieme una specie di “occhio di Dio” sulla Terra e scoprono un posto che non conoscevano. Mandano lì una spedizione composta da soldati e scienziati per scoprire di cosa si tratta – e, beh, il resto lo vedrete.

A parte questo, le riprese sono state epiche e so, dai materiali che ho già visto e dall'esperienza che ho fatto, che si avverte davvero l'avventura in modo vivido. Penso che si sentirà il fatto che non è girato in un teatro di posa, si avvertirà il caldo della giunga e dei vulcani attivi nelle Hawaii, in Australia e in Vietnam.

 

Jordan Vogt-Roberts (da Entertainment Weekly):

Dalle dimensioni del teschio [nell'immagine promozionale] potete vedere che che sull'isola ci sono cose molto più grandi di quanto il pubblico non sia abituato con la tradizione di Kong, il nostro Kong è di gran lunga il più grande mai visto sullo schermo, e questo si traduce in molte cose diverse sull'isola.

 […]Il Kong di Peter Jackson era alto circa 7 metri, quello del 1933 andava dai 7 ai 14 metri, questo perché quando saliva sull'Empire State Building l'altezza aumentava, le dimensioni variavano per esigenze espressive! Il Kong degli anni Settanta era una via di mezzo.

 […]La cosa più interessante per me era quando grande dovesse essere, per [quell'umanità] che arriva sull'isola e non crede ai miti, non ha più in sé il concetto di meraviglia – perché vive in un mondo di disordini sociali e civili, dove tutto sembra crollare attorno, la tecnologia e gli eventi sembrano sopraffare – dunque [il problema diventa] quando deve essere grande questa creatura, in modo tale che quando ce l'hai davanti e la guardi, l'unica cosa che puoi pensare è “Questo è un Dio”.

 

Un aspetto importante riguarda il concept alla base della storia, non vedremo infatti un remake di King Kong:

Saremo molto chiari nel non raccontare [di nuovo] la storia della bella e la bestia: il film originale è un classico, la versione degli Anni Settanta è grande per quello che è, e la versione di Peter è una grande rivisitazione del film del 1933.

 

Nel film, Tom Hiddleston è un ex militare dello Special Air Service britannico. Brie Larson è invece una reporter di guerra, una di quelle che ha visto tante cose orribili e che quindi pensa di averle ormai passate tutte. Scommettiamo che Kong le farà cambiare idea?

Kong: Skull Island uscirà il 10 Marzo 2017.

 

La discussione sul forum


 

Godzilla Resurgence all'estero!


 
  

La notizia di ieri su una mancata distribuzione di Godzilla Resurgence nei paesi europei e americani non ha mancato di suscitare qualche malumore nei nostri lettori. Per fortuna sembra che la situazione stia già cambiando!

Il sempre infaticabile August Ragone rivela infatti che Toho, rimasta favorevolmente colpita dall'interesse internazionale per il film, ha tenuto una conferenza stampa, alla presenza del regista Hideaki Anno, del produttore Akihiro Yamauchi e degli attori Hiroki Hasegawa, Satomi Ishihara e Yutaka Takenouchi.

(Naturalmente eviteremo di sottolineare quanto siano disastrosi i giapponesi in fatto di marketing: ma è mai possibile che 60 anni di entusiasmo internazionale per Godzilla non abbiano insegnato nulla? Ops, avevamo promesso di non sottolinearlo... troppo tardi!)

Nella conferenza è stato specificato che, al 19 Luglio, Godzilla Resurgence è stato già venduto in 100 paesi (per fare un paragone, il precedente Godzilla Final Wars era stato venduto in “soli” 67 paesi).

Nello specifico il film arriverà ad Agosto a Taiwan (dal 12), nelle Filippine (dal 24), a Hong Kong e Macao (dal 25) e dall'8 Settembre in Tailandia. I piani prevedono inoltre una distribuzione in Asia, Africa, Europa e Nord America.

Una mappa diffusa da Yahoo Japan illustra genericamente i paesi interessati: 23 in Nord America, 10 in Sud America, 2 in Oceania, 35 in Asia, 17 in Africa e 13 in Europa – come si può notare, l'Italia non è fra i paesi evidenziati.

Stando a Scified, comunque, i giochi non sarebbero ancora conclusi e nuovi paesi potrebbero aggiungersi alla lista, quindi un barlume di speranza c'è ancora. Aspettiamo di saperne di più.

 

La discussione sul forum


 

Nuovo trailer per Godzilla Resurgence!


 
  

Il canale YouTube Toho Movie Channel ha diffuso un nuovo e suggestivo trailer di Godzilla Resurgence, che segue l'impostazione “sinfonica” del precedente e aggiunge nuove e suggestive inquadrature (fra cui alcune “in notturna”).

Eccolo a voi:
 

 

L'uscita del film è ormai molto vicina, Godzilla Resurgence uscirà infatti nei cinema giapponesi il 29 Luglio.

Per volere diretto della casa di produzione Toho, il film non avrà una distribuzione nei cinema europei (nè americani), quindi, a meno di clamorosi cambi d'opinione, non potremo vederlo sul grande schermo.

 

La discussione sul forum


 

Annunciata la data di rilascio di Pacific Rim 2!


 
  

Pacific Rim 2, le cui riprese inizieranno entro la fine di quest’anno, ha finalmente una data d’uscita!

Universal e Legendary Pictures hanno infatti reso noto, attraverso Collider, che il film, diretto da Steven S. DeKnight, approderà nei cinema statunitensi il 23 febbraio 2018, una data al momento priva di concorrenza, se si eccettua l’uscita antecedente di una settimana di Black Panther della Marvel.

Inoltre, stando a Deadline, l’attore Scott Eastwood, figlio di Clint Eastwood, e noto per i suoi ruoli in film quali Gran Torino, Non aprite quella porta 3D, Fury e La risposta è nelle stelle, potrebbe unirsi al cast del sequel del film di Guillermo del Toro. La star, che vedremo prossimamente al cinema in Suicide Squad e Fast & Furious 8, sarebbe infatti in trattative con i due studios hollywoodiani per affiancare John Boyega in un ruolo di primo piano.




La discussione sul forum

 

Il più grande King Kong a Skull Island!


 
  

In occasione della CineEurope di Barcelona, che si conclude oggi, Warner Bros ha presentato alcuni dei suoi progetti futuri, fra i quali troviamo l'atteso Kong: Skull Island.

 

Insieme a una estesa preview del film con gli attori Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson e John C. Reilly, è stato rivelato, direttamente dal regista Jordan Vogt-Roberts, che il gorilla del film sarà alto 100 piedi, ovvero circa 30 metri, molto più, quindi, dei circa 8/15 metri della versione di Peter Jackson del 2005. L'obiettivo è quello di avere “il più grande Kong di sempre”.

Naturalmente la decisione sembra andare anche nella direzione dell'ancor più atteso Godzilla vs. Kong: dati gli oltre 100 metri di Godzilla, un upgrade di Kong si rendeva necessario.

La data d'uscita di Kong: Skull Island è fissata al 10 Marzo 2017.

Fonti: The Hollywood Reporter

 

La discussione sul forum


 
Iscritti connessi negli ultimi 15 minuti

Siti Ospitati: Godzilla Italia
Sito Libro Godzilla

FantaClassici in Archivio: 152


I migliori film per la community:


Godzilla / Godzilla il Re dei Mostri


Matango


Fluido mortale


Latitudine Zero


Attenzione! Arrivano i mostri


L'uomo che visse nel futuro

-> Tutti i migliori film



-> Tutte le prossime uscite